Glossario dei termini finanziari

Se un termine non ti è del tutto chiaro, cercalo qui: in questa sezione trovi una spiegazione semplice e sintetica dei principali argomenti bancari e finanziari.

Perfezionamento del contratto

Dopo la sottoscrizione del contratto di finanziamento, ed in caso di approvazione dello stesso, il cliente riceve presso il proprio domicilio una lettera di avvenuta approvazione (cosiddetta “Lettera di Benvenuto”) da parte del soggetto finanziatore, nella quale vengono riepilogate con chiarezza le principali condizioni economiche del contratto. La ricezione della lettera sopra menzionata realizza il perfezionamento del contratto stesso.

Personal identification number - pin

È il codice segreto di sicurezza necessario per utilizzare una tessera bancomat o prelevare denaro con carta di credito.

Piano di ammortamento

E’ la modalità con cui vengono stabiliti i tempi di rimborso del prestito e la composizione dell’importo delle varie rate una volta applicato il tasso di interesse concordato (TAN).
Normalmente nel credito al consumo, il piano di ammortamento c.d. “alla francese”, prevede una rata costante da versare a scadenza concordata (nella maggior parte dei casi su base mensile). Al momento della stipula del contratto si stabilisce una rata il cui importo rimane fisso (salvo il caso si sia optato per una formulazione a tasso variabile o con applicazioni di tassi differenti predeterminate all'inizio del prestito) per tutta la durata del finanziamento.
L’importo totale di ogni rata è la somma della parte di capitale che si restituisce (quota capitale) e degli interessi dovuti (quota interessi). Le due parti che la compongono variano notevolmente, anche se la loro somma è costante. Le quote sono crescenti per il capitale e decrescenti per gli interessi, quindi inizialmente la rata è composta prevalentemente da interessi, mentre più si avvicina la scadenza, più aumenta la quota capitale rimborsata.

Piano di rimborso

Numero e cadenza periodica delle rate di rimborso del finanziamento.

Premio assicurativo

Onere corrisposto alla banca/società finanziaria per l'attivazione di garanzie assicurative.

Prestito finalizzato

Sono contratti di credito al consumo che hanno ad oggetto l’acquisto di determinati beni o servizi. La stipula del contratto, che di norma avviene nell’esercizio commerciale dell’esercente che ha venduto il bene/servizio, prevede che l’importo erogato non venga accreditata al cliente, ma alla società che vende il prodotto o servizio per il cui acquisto si è richiesto il finanziamento.

Prestito personale

È il finanziamento di una somma di denaro da parte di una banca/società finanziaria, ad un tasso d’interesse solitamente fisso, che il cliente deve restituire secondo un piano di ammortamento a rate costanti.
Il prestito personale fa parte della categoria dei finanziamenti non finalizzati, in quanto non direttamente riconducibili all’acquisto di un determinato bene o servizio. E’ rivolto a quelle persone fisiche che avendo bisogno di liquidità richiedono denaro alle banche/società finanziarie, senza dover dare spiegazioni sullo scopo della somma richiesta.

Dove siamo Dove siamo

homepage_box_dove_siamo

Vuoi fissare un appuntamento o ricevere la nostra consulenza?

Dove siamo Cerca lo sportello

Domande frequenti Domande frequenti

homepage_box_FAQ

Cosa ci chiedete più spesso? Leggi le risposte alle domande più frequenti.

Domande frequenti Scopri di più

Richiedi info Richiedi info

homepage_textbox_busta

Desideri informazioni per richiedere subito un finanziamento o uno dei prodotti?

Richiedi info Compila il form